15 - Impianto di depurazione di Comelico Superiore (BL)

Collettamento degli scarichi e realizzazione dell'impianto di depurazione a servizio delle località di Candide e Casamazzagno in comune di Comelico Superiore (BL)

Committente: BIM Gestione Servizi Pubblici S.p.a. - Belluno

Importo dei lavori: € 1.262.111,00

Servizio svolto: progettazione preliminare, definitiva

Periodo del servizio: 2007-2011

 

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Realizzazione del collettore fognario in PVC a parete strutturata SN16, diametro 250 mm, di una stazione di sollevamento fognario in località Dosoledo e della relativa condotta premente in PVC rigido a parete compatta diametro 200 mm, PN 16. Nuovo impianto di depurazione del Comune di Comelico Superiore (1.500 ab.eq.) in località Nofren, per garantire il rispetto dei parametri di colonna C1, tab. 2 del P.R.R.A. della Regione Veneto, coordinati con i limiti imposti dal D.Lgs. 152/2006, per “aree non sensibili”.

Impianto di tipo monoblocco completamente coperto con processo di depurazione a fanghi attivi con potenzialità per 1.500 abitanti, come di seguito descritto:

PRE-TRATTAMENTI:  sghiaiatura, stacciatura fine automatica, dissabbiatura, scolmatura-ripartizione della portata.

TRATTAMENTO BIOLOGICO: n. 1 linea con processo di pre-denitrificazione biologica, ossidazione nitrificazione a fanghi attivi con stabilizzazione contemporanea dei fanghi di supero, trasferimento dell'ossigeno ad aria insufflata con diffusori a bolle fini, sedimentazione secondaria a flusso rettilineo con pone raschiatore.

AFFINAMENTO FINALE: filtrazione finale su filtro a tela, disinfezione con UV-C.

TRATTAMENTO FANGHI: stazione di sollevamento fanghi di ricrcolo e supero, accumulo-ispessimento fanghi meccanizzato.

TRATTAMENTO ARIA: impianto di deodorizzazione aria degli edifici pre-trattamenti ed ispessimento fanghi.

OPERE COMPLEMENTARI: sala quadri, cabina elettrica, cabina di trasformazione, edificio servizi.

 

         
         

 

e-max.it, posizionamento sui motori