17 - Impianto di depurazione di Cervarese Santa Croce

Ampliamento del depuratore Cervarese Santa Croce.

Committente: E.T.R.A. S.p.a. – Bassano del Grappa

Importo dei lavori: € 1.256.671,00

Servizio svolto: progettazione preliminare, definitiva

Periodo del servizio: 2009-2013

 

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Adeguamento tecnologico e potenziamento del depuratore di Cervarese per raggiungere la potenzialità di 12.000 abitanti e per il raggiungimento dei limiti allo scarico stabiliti dal D.Lgs. 152/2006 per le "aree sensibili".

Le opere di adeguamento tecnologico e di potenziamento comprendono:

  • ristrutturazione e potenziamento della stazione di sollevamento iniziale dei liquami fognari con installazione di n. 4 elettropompe sommergibili;
  • realizzazione della nuova sezione di pre-trattamento completa di  stacciatura fine su rotostaccio con colea di asporto e compattazione del materiale grigliato e di dissbbiatura-disoleatura aerata completa di classificatore delle sabbie estratte. A valle del dissabbiatore viene realizzato il manufatto di ripartizione delle portate alle linee di trattamento biologico e di scolmatura delle acque di pioggia.
  • realizzazione del bacino di accumulo delle acque di prima pioggia, a valle dello scolmatore, riconvertendo una delle vasche esistenti di ossidazione biologica.
  • realizzazione di una nuova linea di trattamento biologico (pre-denitrificazione, ossidazione-nitrificazione) a fanghi attivi con sstema di trasferimento dell'ossigeno ad aria insufflata, con diffusori a membrana in EPDM distribuiti sul fondo della vasca.

  • riorganizzazione della stazione soffianti con installazione di n. 3 soffianti compatte ad alto rendimento dotate di cuffia insonorizzante. La portat d'aria erogata dalle soffianti viene regolata tramite inverter gestito da PLC su segnale di misura dell'ossigeno disciolto nella vasche di ossidazione.

  • realizzazione delle stazioni di ricircolo nitrati sulle due linee di trattamento biologico.

  • realizzazione di un nuovo sedimentatore secondario a flusso radiale equipaggiato con ponte raschiatore e con sistema di raccolta ed allontanamento delle schiume superficiali e realizzazione dello stesso sistema di raccolta schiume nel sedimentatore secondario esistente.

  • realizzazione dell'impianto di stoccaggio-dosaggio di reagente flocculante per la defosfatazione chimica simultanea.

  • realizzazione di impianto di affinamento finale dell'acqua depurata costituita da un filtro installato in vasca di aciaio inox e da impianto di disinfezione UV su canale aperto, completi dei relativi by-pass.

  • installazione di strumentazione di misura in campo (temperatura, Rx, pH, ossigeno disciolto, portata).

  • adeguamento della cabina elettrica alle norme vigenti ed installazione di un nuovo trasformatore in resina 20/0,4 kV.

  • adozione di motori ed apparecchiature elettriche in classe di efficienza 1 per il contenimento dei consumi energetici.

 

Il progetto prevede inoltre l'adozione di appositi accorgimenti per la mascheratura dell'impianto di depurazione e per confinare le emissioni di rumori con la realizzazione di  un argine perimetrale lungo i confini dell'area di pertinenza del depuratore. Sulla sommità dell'argine viene realizzata una barriera vegetale continua costituita da una siepe sempreverde di essenze locali. 

 

 

 

     
Planimetria impianto con collegamenti idraulici      

e-max.it, posizionamento sui motori